Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE GIORNATA MONDIALE DELLA PACE - 21 settembre 2022

Data:

16/09/2022


MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE GIORNATA MONDIALE DELLA PACE  - 21 settembre 2022

La pace è un obiettivo nobile e necessario e rappresenta la sola pratica via verso un mondo migliore e più giusto per tutti.

Tuttavia, in troppi luoghi, in troppi contesti, la nostra ricerca di pace fallisce.

Il tema della Giornata Mondiale della Pace di quest’anno, “Mettere fine al razzismo, Costruire la pace”, ci rammenta i molti modi in cui il razzismo avvelena cuori e menti delle persone, minando quella pace che tutti cerchiamo.

Il razzismo deruba le persone dei loro diritti e della loro dignità, esacerbando disuguaglianze e sfiducia e dividendo la gente, in un momento in cui dovremmo invece essere uniti, come un’unica famiglia umana, per ricomporre il nostro mondo così frammentato.

Invece di combatterci reciprocamente, dovremmo lavorare per debellare i nostri veri nemici: razzismo, povertà, disuguaglianza, conflitti, crisi climatica e COVID-19.

Dovremmo abbattere le strutture che alimentano il razzismo e sostenere i movimenti per i diritti umani ovunque nel mondo.

E dovremmo far tacere le voci subdole dei discorsi d’odio con un unico grande appello a verità, comprensione e rispetto reciproci.

In questa Giornata così importante, un’occasione per osservare 24 ore di non violenza e di tregua, rinnoviamo il nostro appello che tutti facciano di più per deporre le proprie armi.

Chiediamo a tutti di riaffermare i legami di solidarietà che condividiamo in quanto esseri umani e mettersi al lavoro per costruire un mondo migliore e in pace.

Video del discorso in lingua originale:

https://www.youtube.com/watch?v=zSVSJBKevsQ

 


2027