Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Comunicato Stampa – Assemblea Generale ONU, la cantante, attrice e attivista Sofia Carson e la cantautrice premio Oscar Diane Warren testimonial dell’Italia per i diritti delle donne all’SDG Action Zone

SDG Action Zone
SDG Action Zone

COMUNICATO STAMPA

New York, 23 settembre. Assemblea Generale ONU, la cantante, attrice e attivista Sofia Carson e la cantautrice premio Oscar Diane Warren testimonial dell’Italia per i diritti delle donne all’SDG Action Zone

Il tradizionale impegno italiano all’ONU per l’uguaglianza di genere e contro la violenza sulle donne e’ stato protagonista di una performance online della cantante e Ambasciatrice UNICEF Sofia Carson e della cantautrice Premio Oscar Diane Warren alla SDG Action Zone (21-23 settembre), un evento in diretta mondiale promosso dall’ONU sotto il titolo “Tre giorni per cambiare il mondo” e aperto dal Segretario Generale ONU Guterres.

A promuovere la performance, la Missione Permanente d’Italia all’ONU insieme con la no-profit We Do It Together-WDIT fondata da Chiara Tilesi.

Le due celebrities hanno inviato un messaggio alle donne di tutto il mondo con la canzone “Applause” (applauso), colonna sonora del film italiano sui diritti delle donne “Tell it Like a Woman” concepito da WDIT per cambiare la narrativa delle donne da oggetto a soggetto.

La pellicola, presentata al Film Festival di Taormina a giugno dove ha vinto il premio “Taormina Excellence Award”, è un progetto fortemente sostenuto dalla Missione italiana a New York, che ne organizzerà una proiezione all’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite a marzo 2023 in coincidenza con la Giornata Internazionale della Donna.

“I diritti delle donne e delle ragazze sono una priorità della politica estera italiana e del nostro impegno multilaterale all’ONU, che su questo tema coinvolge in modo crescente la società civile, i giovani, artiste e artisti celebri, usando il linguaggio della diplomazia pubblica per arrivare a un’utenza più ampia possibile. L’Italia non poteva non fare la sua parte. Con questa iniziativa vogliamo contribuire allo sforzo delle Nazioni Unite per produrre un cambiamento concreto e migliorare la condizione femminile ovunque nel mondo”, ha commentato l’Ambasciatore Massari, Rappresentante Permanente d’Italia alle Nazioni Unite e International Gender Champion.

Il film e’ stato realizzato da una squadra di famose registe e attrici donne da tutto il mondo: Catherine Hardwicke, Taraji P. Henson, Maria Sole Tognazzi, Lucia Puenzo, Lucia Bulgheroni, Silvia Carobbio, Mipo O, Leena Yadav, Eva Longoria, Jennifer Hudson, Marcia Gay Harden, Pauletta Washington, Cara Delevingne, Margherita Buy, Jacqueline Fernandez, Anjali Lama, Anne Watanabe.

L’Ambasciatrice UNICEF Sofia Carson (oltre 20 milioni di followers su Instagram) e’ oggi fra le giovani artiste americane emergenti piu’ celebri. Il suo ultimo film “Purple Hearts” (di cui e’ attrice protagonista e produttrice esecutiva) ha fatto segnare a Netflix nuovi record. Diane Warren e’ la piu’ famosa cantautrice a livello mondiale, l’unica a ricevere 13 “nominations” agli Oscar e il premio Oscar alla Carriera (annunciato nel 2022, le verra’ consegnato agli Academy Awards nel marzo 2023), i premi Grammy, Emmy e Golden Globe. Sofia e Diane sono entrambe Honorary Advisory member dell’italiana WDIT.

Per maggiori informazioni : https://twitter.com/ItalyUN_NY/status/1572979718818865152